EMERGENZA COVID-19

 

Presso la nostra struttura sanitaria polifunzionale sono state attuate tutte le misure di contrasto e contenimento alla diffusione del contagio da COVID-19, con modalità specifiche per la residenzialità in riabilitazione psichiatrica e la lungodegenza medica in area ospedaliera. Le circolari che contengono le direttive tecniche impartite e vigenti sono riporate a latere. Le stesse saranno aggiornate in relazione alla normativa in itinere di tipo nazionale e regionale.

E’ stato istituito un Comitato Tecnico Scientifico Aziendale del quale fanno parte

  • Direttore Sanitario, dott Alfonso Giordano,
  • Referente Medico COVID-19  Dott. Salvatore Barile,  infettivologo,
  • Primario della Riabilitazione Psichiatrica Residenziale dott Leonardo Pontrandolfi,
  • Primario di Lungodegenza Medica dott. Dario Caputo,
  • referente per i pazienti di area giudiziaria dott Francesco Fiore, risk manager,
  • direttrice di comunità, Dott.ssa Luciana Ventra.
  • Responsabile servizio prevenzione e protezione aziendale, Sig. Carmine Citarella
  • Medico competente, dott. Pasquale Benevento

Il CTS aziendale cura la trasposizione applicativa della normativa in sede aziendale attraverso la regolamentazione dell’uso dei DPI, dell’isolamento dei casi sospetti o accertati di COVID-19, l’effettauzione di tamponi ororinofaringei ai pazienti all’atto dell’ingresso o nel corso della degenza ed agli operatori sanitari, la disciplina della attività riabilitative individuali e di gruppo, le modalità di fruizione di brevi permessi di uscita concedibili per motivate esigenze non rinviabili.