1

Per accedere alla struttura in Riabilitazione Psichiatrica è necessario il Piano Terapeutico Riabilitativo Indivisuale (PTRI) redatto a cura della UOSM di competenza territoriale con indicazione del setting asssitenziale (SRP1 – SPR2 – SPR3) e della durata presumibile della degenza.

 

All’atto di ricoverarsi l’utente deve essere fornito di

Documento di riconoscimento e codice fiscale;

È utile portare tutta la propria documentazione sanitaria e comunicare ai medici, al momento dell’arrivo in reparto, i nomi dei farmaci che si stanno assumendo e le terapie in corso. Il medico potrà decidere di trattenere in esame alcuni documenti, che saranno restituiti al momento della dimissione.

 

Consenso informato e privacy

Trattandosi di ricovero volontario all’atto dell’accettazione medica il paziente dovrà, personalmente, firmare il modulo di accettazione volontaria al ricovero.

Sarà inoltre consegnato una copia al paziente ed un’altra conservata in cartella clinica della informativa relativa al trattamento dei dati ai sensi del dlgs 196/2003 relativa all'”autorizzazione alla comunicazione delle informazioni relative alla degenza” .

 

Cosa portare

Consigliamo di portare tutto il necessario per l’igiene personale: la biancheria intima, pigiama/camicia da notte, una tuta da ginnastica, pantofole chiuse antiscivolo, fazzoletti, asciugamani

 

Consigli

Consigliamo di non portare oggetti di valore o rilevanti somme di denaro.
Ricordiamo che nella Casa di Cura  è vietato fumare.
L’uso del telefono cellulare è consentito, garantendo comunque il rispetto delle necessità di riposo e tranquillità degli altri pazienti o dell’attività di reparto.
Al momento della dimissione, è importante non dimenticare di ritirare l’eventuale documentazione sanitaria consegnata all’ingresso in reparto.
 

Al fine di migliorare sempre i nostri servizi chiediamo di poter compilare per compilare la scheda “Suggerimenti”. (scaricabile qui)

È utile indicare con sincerità ciò che si è più apprezzato nei servizi e ciò che possiamo migliorare.
Le osservazioni ci saranno preziose per garantire che il nostro lavoro sia sempre più adeguato alle esigenze dei nostri pazienti.