• Alfabetizzazione di base (primo e secondo livello), social skills training, laboratorio della parola, training cognitivo (allenamento e potenziamento), laboratorio editoriale, alfabetizzazione informatica, laboratorio di inglese.

1

Il laboratorio della parola pone il focus sulla parola orale e scritta e sulle modalità per trasformarla in racconto orale e narrazione scritta. Si segue un percorso che va dalla semplice espressione libera e creativa al procedimento di riflessione e revisione di un testo scritto.

4

Il social skills training è finalizzato al potenziamento delle abilità socio-emotive e comunicative laddove sono carenti. Si alternano lezioni basate sulla comunicazione verbale a lezioni che incrementano abilità di scrittura e lettura al fine di stimolare la fantasia e la creatività dei partecipanti.

2

Il laboratorio di inglese è strutturato su 20 lezioni (ognuna di circa 50 minuti) e prevede l’insegnamento delle funzioni linguistiche e strutture grammaticali di base verso il livello A1 del quadro europeo di riferimento. Si basa su un approccio comunicativo integrato che include le quattro abilità linguistice: listening, writing, speaking e reading. Per la verifica finale verranno somministrati tests di valutazione oggettiva quali multiple choice o cloze tests.
Cadenza settimanale nella Sfera

 

5

Il training cognitivo è un’esperienza di allenamento e potenziamento delle facoltà mentali che risiedono nella corteccia prefontrale del nostro cervello ed danno impulso e governano il modo in cui agiamo e ci comportiamo.
Cadenza bi-settimanale nella Sfera

3

L’attività di alfabetizzazione di base si articola sullo sviluppo delle capacità di lettura e scrittura e fornisce gli strumenti culturali sufficienti a poter leggere e scrivere . Si articola su due livelli: uno elementare ed uno più avanzato.
Cadenza bi-settimanale nella Sfera

6

Nel laboratorio editoriale i nostri ospiti partecipano alla stesura di un giornalino periodico intitolato “TIEN ‘A MENT” dove si raccolgono storie, commenti, osservazioni, interviste, fotografie, disegni e canzoni della vita in generale e del periodo trascorso nella struttura.